Iscriviti alla nostra Newsletter     Seguici su Facebook 
Logo Tutto Bio

I semi che ci fanno stare bene : semi di girasole

10
gennaio 2014
I semi che ci fanno stare bene : semi di girasole

Continua il nostro viaggio alla scoperta dei semi che ci aiutano a vivere meglio. Dopo i semi di sesamo e quelli di zucca ora è il momento di parlare dei semi di girasole.
I semi di girasole.
ll girasole con i suoi splendidi petali giallo intenso contengono al loro interno dei semi grigio-verde o neri ricoperti da un involucro protettivo a strisce bianche e nere. Poiché questi semi hanno un contenuto di olio molto elevata, sono una delle principali fonti di olii polinsaturi.
I semi di girasole sono un ottimo spuntino capace di prendersi cura della vostra fame, ma anche di migliorare la vostra salute, fornendo una notevole quantità di vitamina E, magnesio e selenio.
Una delle principali cause di problemi al cuore è l'accumulo di colesterolo nelle arterie e i semi di girasole ci aiutano a contrastarlo. Ci sono due tipi di colesterolo, quello costituito da lipoproteine ad alta densità, ovvero il 'colesterolo buono' HDL e quello invece a bassa densità, noto come 'colesterolo cattivo' LDL. L'accumulo di colesterolo cattivo, porta le arterie a restringere il loro diametro, aumentando la quantità di pressione richiesta per pompare sangue attraverso di esse. Questo mette sotto sforzo il cuore che deve impegnarsi di più aumentando così il rischio di danni all’organo cardiaco stesso. Uno studio recente condotto dall’Università Politecnica della Virginia ha messo in risalto che un consumo regolare di questo alimento permette di proteggere l’organismo contribuendo a mantenere il cuore e il sistema arterioso sani.
L’olio di semi di girasole è, composto da grassi polinsaturi. Questi grassi non vengono convertiti in colesterolo cattivo e quindi non sono dannosi per il corpo umano. Infatti, gli omega-6 acidi grassi presenti nei semi di girasole contribuiscono insieme ai fitosteroli a ridurre il colesterolo accumulato e quindi alla prevenzione delle malattie cardiache.
In oltre i semi di girasole essendo una fonte eccellente di vitamina E aiutano il nostro corpo a contrastare l’insorgere dei radicali liberiche provocano l’invecchiamento delle cellule. Per proteggere questi componenti cellulari e molecolari, l’utilizzo della vitamina E è indispensabile in quanto i suoi poteri anti-infiammatori, riducono le condizioni in cui i radicali liberi possono attaccare il grasso esterno che protegge le molecole ed evitare così il deterioramento precoce dell’organismo.
Numerosi studi hanno dimostrato che il magnesio, di cui sono ricchi i semi di girasole, aiuta a ridurre la gravità dell'asma, abbassare la pressione sanguigna alta, e prevenire l'emicrania, oltre a ridurre il rischio di infarto e ictus. Questo minerale di fondamentale importanza per la salute umana è capace di indurre la sintesi e la riparazione nel DNA di cellule danneggiate e di inibire la proliferazione delle cellule tumorali, inducendo l'apoptosi, ovvero un processo che in condizioni normali contribuisce al mantenimento del numero di cellule di un sistema eliminando quelle usurate o anormale.
I benefici per la salute dati dall’utilizzo costante semi di girasole sono molteplici e assumere questi semi è facilissimo visto che essi possono essere consumati crudi o tostati come un sano spuntino o possono essere aggiunti alle insalate o al pane. I loro consumo vi garantirà la prevenzione di una serie di problemi di salute aiutandovi a vivere una sana e lunga vita.

  Notizie correlate
Panettone Bio: bonta' ritrovata. Panettone Bio: bonta' ritrovata.
Il re dei dolci natalizi, apprezzato in tutto il mondo, viene proposto in tante varianti: industriali, artigianali, biologiche e con l’aggiunta di glasse o farciture. Per fare una buona scelta la lista degli ingredienti, come sempre puo’, essere d’aiuto. Un primo indice  e’ l’assendiza additivi, fra cui l’alcool etilico, emulsionanti (E471-472), conservan...continua
Frullati e centrifugati di frutta e verdura per stare bene. Frullati e centrifugati di frutta e verdura per stare bene.
Il caldo dell’estate ormai e’ nel suo culmine, TuttoBio vi propone di rinfrescarvi sorseggiando una bevanda ricca di benefiche proprieta’ come un frullato di frutta fresca o una centrifuga di stagione. Con l'arrivo della stagione calda, avremo una maggiore sudorazione, il livello di liquidi nel nostro organismo diminuira’ notevolmente, ottima scelta reintegrali con frullat...continua
Ossa forti contro l'osteoporosi Ossa forti contro l'osteoporosi
Diffusa soprattutto fra le donne dopo la menopausa, l’osteoporosi puo’ compromettere seriamente la mobilita’ e la qualita’ della vita. Curarla non e’ facile, mentre le strategie per prevenirla sono molto efficaci. Oltre al movimento e’ fondamentale seguire la giusta dieta fin dall’infanzia. Soprattutto le donne dopo la menopausa, sono soggette, nei casi pi...continua
Il biologico italiano: avanti, nonostante la crisi Il biologico italiano: avanti, nonostante la crisi
Secondo i dati diffusi oggi dal SANA, la fiera internazionale dell'agricoltura biologica che si tiene a Bologna ogni anno in questo periodo, l'Italia registra un andamento in crescita a livello internazionale, in questo settore, riconfermandosi il maggior esportatore e il primo produttore di ortaggi, cereali, agrumi, uva e olive biologici. I consumi nei primi quattro mesi del 2011 ...continua
Cereali: risolvere la sensibilita' al frumento con il FARRO. Cereali: risolvere la sensibilita' al frumento con il FARRO.
Cereali: la sensibilita' al frumento. Le reazioni avverse agli alimenti sono spesso chiamate con molti nomi diversi, tra cui ipersensibilita’ alimentare, intolleranza alimentare, allergia alimentare, e molti altri termini medici e non medici. Utilizzare tutti questi nomi non fa altro che’ aggiungere confusione nel gestire i problemi connessi al cibo. Cerchiamo di fare chiarezza. La v...continua
Tutte le Notizie
Commenti per I semi che ci fanno stare bene : semi di girasole
© 2012 - Tuttobio - Alimenti Biologici e cosmesi naturale | P.IVA 04454580756 - Link utili