Iscriviti alla nostra Newsletter     Seguici su Facebook 
Logo Tutto Bio

Giu' il colesterolo con i semi oleosi : semi di sesamo

28
febbraio 2014
Giu' il colesterolo con i semi oleosi : semi di sesamo

Giù il colesterolo con i semi oleosi. Viaggio alla scoperta di questi fantastici alleati per la nostra salute.
Mangiare regolarmente semi di zucca, di lino, di sesamo e di girasole oltre a noci, mandorle, nocciole e in generale la frutta secca oleosa, riduce il livello di colesterolo e trigliceridi abbassando del 30-40% il rischio di infarto cardiaco. Uno studio pubblicato su Archives of internal medicine dimostra che consumando regolarmente semi oleosi, si ottiene un abbassamento di circa il 10% del colesterolo totale. I semi oleosi, infatti, non contengono colesterolo, bensì acidi grassi monoinsaturi e polinsaturi(omega 3 e omega 6), oltre a quantità importanti di fibre, minerali come potassio e magnesio, e vitamine anticolesterolo come la niacina che svolge un ruolo importante nel metabolismo degli alimenti per la produzione di energia. Il lavoro dimostra che anche chi ha il colesterolo molto alto (sopra i 300 mg) può mantenere arterie pulite mangiando pesce tre volte a settimana e consumando olio extravergine di oliva, noci e semi oleosi.
Iniziamo il nostro viaggio parlando dei semi di sesamo e delle loro proprietà.
Semi di sesamo
I semi di sesamo sono una buona fonte di calcio, magnesio, ferro, fosforo, vitamina B1, zinco e fibra alimentare. Oltre a questi importanti nutrienti, i semi di sesamo contengono due sostanze uniche: Sesamina e sesamolina. Entrambe appartengono ad un gruppo di fibre speciali e benefiche chiamate lignani(possono contribuire a rallentare anche la caduta dei capelli) capaci di avere un effetto ipocolesterolemizzante nell'uomo e di prevenire la pressione alta. La sesamina, in particolare, è in grado di proteggere il fegato dal danno ossidativo.
Ogni minerale contenuto nei semi di sesamo ha un potenziale curativo e di prevenzione ben noto da tempo, in particolare: il rame aiuta nella riduzione del dolore causato dall'artrite reumatoide, il magnesio sostiene la salute vascolare e respiratoria, riducendo la pressione arteriosa causa di infarto, ictus e malattie cardiache, il calcio aiuta a prevenire il cancro del colon, osteoporosi, emicrania e a ridurre i sintomi della sindrome premestruale. Un buon alleato contro la diminuzione della densità ossea è lo zinco, presente in buona quantità nei semi di sesamo: comprovata è la relazione tra la bassa assunzione di zinco e l'osteoporosi a livello dell'anca e della colonna vertebrale. Piccoli ma preziosi questi semi possono aiutarci a vivere meglio e a combattere i danni provocati da una cattiva alimentazione.

 

 

  Notizie correlate
Ridurre riutilizzare riciclare e risparmiare: detersivi alla spina Ridurre riutilizzare riciclare e risparmiare: detersivi alla spina
La crescita della popolazione, il consumo eccessivo e l'effetto dell'inquinamento sulla natura e sulla salute umana hanno portato a domande in merito alle modalità con cui le persone conducono la loro vita. Ridurre, riutilizzare e riciclare sono concetti distinti ma interconnessi che supportano lo stesso obiettivo di mantenere un mondo sano. Combinate tra loro queste nozioni formano un cerc...continua
Il biologico italiano: avanti, nonostante la crisi Il biologico italiano: avanti, nonostante la crisi
Secondo i dati diffusi oggi dal SANA, la fiera internazionale dell'agricoltura biologica che si tiene a Bologna ogni anno in questo periodo, l'Italia registra un andamento in crescita a livello internazionale, in questo settore, riconfermandosi il maggior esportatore e il primo produttore di ortaggi, cereali, agrumi, uva e olive biologici. I consumi nei primi quattro mesi del 2011 ...continua
Ossa forti contro l'osteoporosi Ossa forti contro l'osteoporosi
Diffusa soprattutto fra le donne dopo la menopausa, l’osteoporosi puo’ compromettere seriamente la mobilita’ e la qualita’ della vita. Curarla non e’ facile, mentre le strategie per prevenirla sono molto efficaci. Oltre al movimento e’ fondamentale seguire la giusta dieta fin dall’infanzia. Soprattutto le donne dopo la menopausa, sono soggette, nei casi pi...continua
Gusto dolce, gusto naturale: LA STEVIA Gusto dolce, gusto naturale: LA STEVIA
La predilezione per il dolce è innata al punto da usare dolcificanti artificiali per sostituire lo zucchero, accusato di favorire diverse malattie, tra cui sovrappeso e obesità. Ma i dubbi nei confronti di queste sostanze sono sempre più numerosi. Proviamo a fare un pò di chiarezza tra gli edulcoranti artificiali e quelli naturali. Gli edulcoranti artificiali, che com...continua
Mangia bene....sarai intelligente Mangia bene....sarai intelligente
Alcuni specialisti in medicina sociale del'Università di Bristol hanno studiato lo sviluppo dell'intelligenza di 4.000 bambini. Quando i bambini avevano tre anni, i genitori hanno annotato scrupolosamente la loro alimentazione. A 8 anni e mezzo i ricercatori hanno valutato l'intelligenza dei bambini: quanti più alimenti trasformati industriamlente, quanti più prodotti pronti c...continua
Tutte le Notizie
Commenti per Giu' il colesterolo con i semi oleosi : semi di sesamo
© 2012 - Tuttobio - Alimenti Biologici e cosmesi naturale | P.IVA 04454580756 - Link utili